Studio Fisioterapico

Ultra Maratona

domenica 2 ottobre 2011

Dopo lo stop.

Dopo una settimana di fermo gare si riparte con una mezza maratona, a cinque settimane da New York  ancora  mi mancano i lunghi, un po' per problemi fisici e perché ancora è troppo caldo, domenica si replica con la 30 km del mare.

Oggi la mezza dei Castelli, una gara di preparazione per le maratone invernali,gara molto difficile per la salita, in pratica oltre i tratti in falsopiano, a meta gara ci sono 7 km di salita spacca gambe.
Quest'anno la partenza è da Ariccia, nota più per la porchetta , come dicevo ho qualche dolore, ma venerdì sono andato dal fisioterapista, e con due giorni di riposo pare il dolore alla caviglia è quasi scomparso.
In partenza si rivedono molti amici, motivo in più per ingannare il tempo,finalmente si parte, ho subito un'andatura prudente è discesa e il dolore alla caviglia potrebbe riaffiorare, in un attimo siamo già al lago di Castel Gandolfo,oggi è meraviglioso, il pensiero ad un bagno, ma la strada è ancora lunga .

Inizia la salita è l'8 km per finire al 15 km, come al solito prendo il mio passo e vado su, anzi sorpasso parecchia gente, questa volta  mi sono portato un gel che prendo al 15 km,ora è un tratto con falsopiani , è facile andare in crisi.
Ho ancora molta forza nelle gambe, riesco ad accelerare, passiamo Genzano, ora è solo discesa , purtroppo in discesa non riesco a prendere velocità è un mio handicap,ormai sono passato sotto il cartello di Ariccia, volata è passo il gonfiabile.
Ristoro? cosi cosi, era meglio un panino con la porchetta, sono rientrato in premiazione, e mi stupisco che, pare sia un gara nazionale e non ci sia il Real Time.

15 commenti:

Diego ha detto...

Urca !...Mi ero perso qualche puntata, vai alla alla grande mela !

Fai ancora a tempo a mettere un po' di fondo sotto i piedi !

Ezio ha detto...

Grande franchino...stai alla grande!!!!

theyogi ha detto...

ottimamente gestita! a ostia caffè pagato.... ;)

Marco Bucci ha detto...

...inarrestabie...!! altro che storie...

arirun ha detto...

fa troppo caldo anche per il panino con la porchetta..ma visto il meteo pazzo di new york potrebbe tornar utile essere allenati alla calura il collinare è una scelta doverosa poi per domare le hill della grande mela

francos ha detto...

Diego,altri 15/20 giorni di medi poi si scarica.

francos ha detto...

Ezio,ieri era una gara che la conosco troppo bene, non potevo sbagliarla.

francos ha detto...

Yò, ci vediamo domenica a Ostia per la 30km, magari qualche tratto insieme.

francos ha detto...

Marco, stringo i denti altri 30 giorni.

francos ha detto...

Aurin,no!no!, la porchetta ci stava bene,per il tempo speriamo non faccia tanto freddo.

Luca "Ginko" ha detto...

wow New York all'orizzonte. Con chi vai? Terramia? PS buon allenamento!

francos ha detto...

Luca,solo il servizio a terra con EffettoYtaly, per il pettorale e voli da solo.

Luca "Ginko" ha detto...

Franco mi interessa la cosa per l'anno prossimo (regalo dei miei 40anni) come hai fatto per il pettorale? Lotteria forse? mi dai un po' di dritte per cortesia?

francos ha detto...

Luca, niente lotteria, su questo sito http://www.ingnycmarathon.org/entrantinfo/apply.htm devi vedere se rientri nei tempi dell'anno precedente x età, spedisci due righe con il link di verifica, il tutto mi pare dopo il 12 gennaio, dopo essersi registrato vedi sulla tua pagina se sei accettato, per i voli 10 mesi prima si trovano parecchie offerte, ciao.

Luca "Ginko" ha detto...

Grande Franco sei un mito grazie :-)