Studio Fisioterapico

Ultra Maratona

domenica 1 agosto 2010

Una giornata al lago


Tanto per cambiare venerdì gara in notturna ad Arce senza grandi pretese  per provare il ginocchio,  un circuito di 4 giri da 2,km e 200 mt. li ho gestiti con parsimonia anche se è pur sempre una gara.
 Cosi domenica mi sono iscritto al trail del Lago di Scanno, essendo la prima edizione non potevo farmela scappare , il venerdì il test è stato buono, con l'occasione ho convinto mia moglie ad accompagnarmi, una giornata al lago.

Uscito dall'autostrada e passando nelle gole del Sagittario la strada è scavata nella montagna , sale fino ai 1300 mt di Scanno un bel paesino molto caratteristico, una alla volta arrivano tutti è una bella giornata.

Ore 9,30 partenza, giro nelle viuzze del paese, usciti saliamo sulla montagna, fino al 7 km è salita poi si alterna, i primi 2 km sono in affanno troppo forte , rallento , verso il 4 km iniziano i tornanti, si cammina è il tratto con maggiore pendenza, pare vada tutto bene intravedo Gianluca ,Teresa, piccolo sforzo li raggiungo, andiamo insieme, non pensiamo alla corsa si ride, ci fermiamo al ristoro è il punto più alto.

Inizia la discesa, non andiamo tanto forte dopo un km si fa ripida e tecnica, ci sono parecchie pietre, nel frattempo sono passato come apripista, sento Teresa che dice troppe pietre la sento urlare cade per terra, ci fermiamo con Gianluca per accertarsi delle sue condizioni, pare solo la botta , decisione unanime Gianluca resta con Teresa , io vado via.


 La discesa si fa più ripida , comincio ad avere problemi , mi è venuta una vescica al piede non riesco a correre,forzo con l'altro piede ma è quello del ginocchio, peccato è la parte più bella , quella che costeggia il lago, è li sotto sembra che siamo arrivati , mancano 5 km ,  comincia a fare male il ginocchio, altra salita, non soffro vado su, ormai  il lago è li sono arrivato, lo speaker annuncia il mio nome,questa volta con un po di sofferenza ma  per me è stato uno dei più bei trail che ho fatto , per non dire dell'organizzazione , sembrava che era la festa del paese, da rifare.

4 commenti:

Francarun ha detto...

in estate è bello correre, perchè puoi andare dove vuoi e godere in pieno tutto quello che ti circonda.

francoscr ha detto...

è la meglio stagione,in estate solo corse in montagna,

Master Runners ha detto...

Ma li trovi tutti tu sti trail?
Rimpiango un pò non averne fatto nemmeno uno quest'anno

francoscr ha detto...

A Gianlù, in montagna non si soffre il caldo, ciao