Studio Fisioterapico

Ultra Maratona

domenica 5 settembre 2010

Ritorno in strada

Certo dopo un sabato passato in provincia di Arezzo, ad assaporare la cucina toscana, e a godermi certi posti, ci voleva un giorno di riposo.

Ma a 20 giorni dalla maratona, bisogna far girare le gambe, decido di andare a Orte, alla gara delle 7 contrade, un bel paese dell'alto Lazio,l'ho corsa lo scorso anno, quindi so come farla, ma purtroppo l'agonismo ti prende sempre.
 Partenza all'alba col Ducato Blu, sono rientrato tardi e ho un sonno, verso le ore 8,10 arriviamo , fa un freddo!!, il paese è tappezzato di bandiere per il palio,sbrigate le formalità gazebo , pettorali, aspettiamo che arriva  il gruppo R. E.quando arriva Marione ( Maori ), oggi è un pò la sua festa sono 100 gare da Orange, c'è subito fermento tra noi, per festeggiarlo.

 Arriva l'ora di partire, decido di farla con calma , non vorrei farmi male proprio adesso, i primi 5 km è discesa, cerco di controllarmi ,facciamo gli scongiuri ma nell'ultimo periodo ho un certo dolorino all'inguine , questa volta parte destra, non voglio pensarci, inizia un tratto sterrato, rallento di 10/15 secondi al Km per la salita finale , al decimo arriva, parecchi sono in affanno, io viaggio con la stessa andatura, siamo arrivati al paese, ci sono 250 mt. terribili, li supero con un pò di difficoltà, il traguardo è lungo il corso infestato di bandiere, Km 12,840 , tempo 1,00,24, non mi lamento, speriamo bene per il dolorino.

4 commenti:

theyogi ha detto...

bravo franco, ma chissà la trippa che anche tu avrai da smaltire... ;)

francoscr ha detto...

Marco,stranamente quest'estate non sono dimagrito, anche facendo tantissimi lunghi.

Francarun ha detto...

La mia TOSCANA piace a chiunque, visto dove mi alleno anche io i posti son così....la tua gara non fa una piega, ora mettiti giù con i lunghi....

francoscr ha detto...

Franca hai ragione, la Toscana , oltre che bella la trovo meno frenetica di dove sono io,ora x 20 giorni scarico,Berlino mi aspetta,