Studio Fisioterapico

Ultra Maratona

domenica 20 giugno 2010

Giornata invernale

Questa mattina mi sono svegliato con la pioggia battente, erano le 5 ,speravo che il maltempo si attenuasse , ma niente,  giornata tipicamente invernale , bisogna andare al Trail di Vallinfreda.

Si parte con il Ducato Blu, la segretaria ha organizzato tutto,7,45 appuntamento, sono il primo ad arrivare, un'occhiata al cielo, è veramente brutto,  fa anche freddo, uno alla volta arrivano tutti si parte.
 Arriviamo a Vallinfreda un paesino tra Lazio e Abruzzo , è Inverno abbiamo sbagliato stagione?, purtroppo bisogna entrare nella realtà,  ci cambiamo, per fortuna ho portato la manica lunga, non ho dubbi mi copro , nel frattempo inizia a piovere.

Finalmente la partenza ,prima ce lo levamo , prima arrivamo a casa, è un Trail che conosco, salita per due km, poi il percorso si alterna con  ripide salite e discese fino all'arrivo.
Ma oggi è diverso la pioggia, il vento ,il fango,fanno il percorso veramente duro, i primi 5 km le gambe non vanno, poi riesco ha prendere un bel ritmo , passo un po' di persone, il fango è arrivato fino alla schiena, verso il 10 km smette di piovere, ormai non serve a niente siamo in uno stato pietoso ,per fortuna l'ultimo tratto è in discesa, raggiungo il traguardo,stanco ma soddisfatto.

8 commenti:

Miticojane ha detto...

Stanco ma soddisfatto, questo è l'importante, se fosse stata una gara su strada ecchiciandava

francoscr ha detto...

Mitico sono gare che non ti penti di aver fatto ,ciao

theyogi ha detto...

pensare che l'anno scorso si scoppiava dal caldo! bella gara, cmq.....

francoscr ha detto...

è vero si poteva correre in costume,bella gara anche sotto l'acqua,ciao

Master Runners ha detto...

....mentre oziavo sul divano domenica pensavo a voi!
Si, bella gara Vallinfreda!

francoscr ha detto...

Dai un po d'acqua,si può prendere, ciao

nino ha detto...

dai racconti sembrano gare molto coinvolgenti. prima o poi mi ci appassiono anch'io

francoscr ha detto...

Nino, benvenuto , sono gare che ti tirano d'entro, ciao